Omicidio Luca Sacchi: sequestrato il cellulare della fidanzata Anastasia

Sequestrato il cellulare di Anastasia Kylemnyk, la fidanzata di Luca Sacchi: si cercano i contatti con la persona che ha fornito i 70mila euro

È stato posto sotto sequestro dagli inquirenti il cellulare di Anastasia Kylemnyk, la fidanzata di Luca Sacchi, il ragazzo ucciso a Roma lo scorso 23 ottobre in circostanze ancora da chiarire. Le indagini si concentrano ora sullo smartphone della ragazza, dal quale potrebbero emergere i contatti con il finanziatore che ha fornito a lei e a Giovanni Princi i 70.000 euro che sarebbero dovuti servire per acquistare 15 chilogrammi di droga.

Si scandagliano le comunicazioni di Anastasia, anche via chat, ma anche quelle di Giovanni Princi, il cui cellulare è stato sequestrato contestualmente a quello della ragazza. I due dispositivi sono nelle mani dei carabinieri del Nucleo Investigativo.