Los Angeles: uccide la madre e fa a pezzi il corpo, arrestato Moises Meraz-Espinoza

Ha confessato di avere ucciso ucciso sua madre, di avere fatto a pezzi il corpo e messo i resti nel congelatore. Moises Meraz-Espinoza, 19 anni, venerdì scorso si è presentato spontaneamente nella stazione di polizia di Huntington Park, a sud di Los Angeles, facendo il macabro racconto. Nella sua abitazione sono stati rinvenuti dei resti

di remar


Ha confessato di avere ucciso ucciso sua madre, di avere fatto a pezzi il corpo e messo i resti nel congelatore. Moises Meraz-Espinoza, 19 anni, venerdì scorso si è presentato spontaneamente nella stazione di polizia di Huntington Park, a sud di Los Angeles, facendo il macabro racconto.

Nella sua abitazione sono stati rinvenuti dei resti umani “non ancora identificati” precisava ancora ieri la polizia locale. Una parente di Espinoza, la cugina, ha riferito che il ragazzo prima di costitursi l’aveva telefonata dicendole di avere tagliato il corpo della madre con una sega. “Ha passato un brutto periodo, quatto mesi fa la sua fidanzata è morta in un incidente stradale. È mentalmente molto instabile” ha aggiunto la parente del 19enne.

Via | New York Daily News