Cellino San Marco, omicidio: ucciso Renato Maizza, arrestato Salvatore Renna

Un omicidio, pare scatenato da una lite condominiale, si è consumato ieri sera a Cellino San Marco (Brindisi). Renato Maizza, 38 anni, operaio, è stato ucciso a colpi di arma da fuoco nel centro cittadino, nei pressi di Piazza del Popolo. I carabinieri e gli agenti della Squadra Mobile di Brindisi hanno tratto in arresto

di remar


Un omicidio, pare scatenato da una lite condominiale, si è consumato ieri sera a Cellino San Marco (Brindisi). Renato Maizza, 38 anni, operaio, è stato ucciso a colpi di arma da fuoco nel centro cittadino, nei pressi di Piazza del Popolo. I carabinieri e gli agenti della Squadra Mobile di Brindisi hanno tratto in arresto un vicino di casa della vittima, Salvatore Renna, pensionato 65enne.

Tra lui e Maizza sarebbe scoppiata in strada una violenta lite in merito al pagamento di una bolletta dell’acqua. Renna sarebbe così tornato a casa per uscirne armato di una pistola con cui avrebbe esploso alcuni colpi all’indirizzo di Maizza che è poi morto durante il trasporto in ospedale.

Via | Nuovo Quotidiano di Puglia