Castel di Sangro, omicidio: Neldes Vera Marzano uccisa in casa

Ci sarebbe un tentativo di rapina dietro l’omicidio di Neldes Vera Marzano, 82 anni, detta Nella, uccisa nella sua abitazione nel centro storico di Castel di Sangro, in provincia dell’Aquila. A trovare il cadavere sarebbero stati ieri pomeriggio alcuni parenti della donna. La casa era completamente a soqquadro ma la porta d’entrata non presentava segni

di remar


Ci sarebbe un tentativo di rapina dietro l’omicidio di Neldes Vera Marzano, 82 anni, detta Nella, uccisa nella sua abitazione nel centro storico di Castel di Sangro, in provincia dell’Aquila. A trovare il cadavere sarebbero stati ieri pomeriggio alcuni parenti della donna. La casa era completamente a soqquadro ma la porta d’entrata non presentava segni di effrazione: probabilmente l’anziana conosceva il suo aggressore e l’ha fatto entrare.

I carabinieri del Ris hanno già effettuato i primi rilievi nell’appartamento e il magistrato ha disposto l’autopsia sul cadavere anche per accertare quando è avvenuto il delitto che potrebbe risalire a venerdì scorso. Da Abruzzo24oreTv:

La vittima, dopo aver fatto entrare l’aggressore, sarebbe stata spinta violentemente a terra, battendo la testa e poi colpita con qualche corpo contundente. E’ stata sollevata anche l’eventuale ipotesi di violenza sessuale sul corpo. Tra le mani della donna sarebbero stati trovati dei capelli, strappati forse all’assassino nel tentativo di difendersi. La casa è stata messa a soqquadro.

L’ultima rapina a una donna anziana – ricorda Abruzzo Tv News -, a Castel di Sangro è avvenuta un mese fa; vittima un’altra ottantenne. Mentre rientrava a casa è stata aggredita da un giovane che l’ha spinta dentro l’abitazione e dopo averla colpita con un pugno le ha rubato 200 euro e alcuni preziosi.

Via | Abruzzo24oreTv