Delitto di Avetrana: i consulenti di parte di Michele Misseri lasciano l’incarico

La revoca della nomina dell’avvocato Daniele Galoppa, decisa a sorpresa da Michele Misseri, accusato dell’omicidio della nipote Sarah Scazzi, ha avuto conseguenze inattese per il contadino di Avetrana. I consulenti di parte, nominati dallo stesso Galoppa nell’ambito del procedimento sul delitto della 13enne, hanno deciso di dimettersi dall’incarico a loro assegnato. Si tratta della criminologa


La revoca della nomina dell’avvocato Daniele Galoppa, decisa a sorpresa da Michele Misseri, accusato dell’omicidio della nipote Sarah Scazzi, ha avuto conseguenze inattese per il contadino di Avetrana.

I consulenti di parte, nominati dallo stesso Galoppa nell’ambito del procedimento sul delitto della 13enne, hanno deciso di dimettersi dall’incarico a loro assegnato.

Si tratta della criminologa Roberta Bruzzone, della genetista Marina Baldi e del professore di Medicina Legale dell’Universita’ La Sapienza di Roma Giancarlo Umani Ronchi.

Non solo è venuto meno il riferimento dell’avvocato Galoppa, ovviamente fondamentale, a non ci riconosciamo nella linea difensiva che è emersa negli ultimi tempi. Noi non riteniamo Michele Misseri autore dell’omicidio ma solo responsabile dell’occultamento del cadavere.


A parlare è la criminologa Bruzzone, che ha aggiunto:

In coscienza non ce la sentivamo di appoggiare la linea difensiva che è venuta maturando negli ultimi tempi. Con quel tipo di clima certamente non sereno era difficile fare un lavoro serio e approfondito, meglio lasciar perdere.

Dello stesso parere il professor Umani Ronchi, che si è limitato a dichiarare:

Ci siamo sentiti in dovere di dimetterci perche’ ci e’ mancato il punto di riferimento dell’avvocato Galoppa di cui condividevamo la linea difensiva.

A difendere Michele Misseri, dobbiamo ricordarlo, è rimasto l’avvocato romano Francesco De Cristofaro, nominato su indicazione della figlia Valentina.

I Video di Blogo

Ultime notizie su Inchieste e processi

Tutto su Inchieste e processi →