Abusi su 11enne: arrestati madre, padre e patrigno

I fatti avvenuti tra il Tigullio e il Levante ligure: la donna e il compagno avrebbero abusato di una ragazzina sin da quando aveva 11 anni

Genova – I carabinieri hanno arrestato madre, padre e patrigno di una ragazzina con l’accusa di violenza sessuale. Gli abusi sarebbero iniziati all’età di 11 anni, perpetrati dalla madre e dal compagno, mentre il padre biologico l’avrebbe violentata quando era già maggiorenne. È per questo motivo che la donna e il compagno sono accusati di violenza sessuale su minore, mentre il padre di violenza sessuale. A raccontare tutto ai militari è stata la vittima, una ragazza italiana che oggi ha 20 anni.

Gli abusi sono emersi per la prima volta nel mese di aprile scorso. Dopo gli abusi subiti durante la sua adolescenza, quando è andata a vivere con il padre naturale, la ragazza è stata nuovamente stuprata. L’inchiesta è stata condotta tra il Tigullio e il Levante ligure e coordinata dal pubblico ministero Gabriella Dotto. Ad accorgersi della violenza subita dalla ragazza una delle sue insegnanti, che con la sua denuncia ha fatto partire l’inchiesta.