Napoli: 46 arresti traffico e spaccio droga clan Di Lauro

È scattato alle prime luci dell’alba di oggi un mega blitz antidroga condotto dalla Guardia di finanza di Napoli. Quarantasei le ordinanze di custodia cautelare in carcere notificate dagli uomini delle Fiamme Gialle ai presunti componenti di un’organizzazione dedita al traffico e allo spaccio di stupefacenti, operante a Napoli e provincia, collegata al clan Di

di remar


È scattato alle prime luci dell’alba di oggi un mega blitz antidroga condotto dalla Guardia di finanza di Napoli. Quarantasei le ordinanze di custodia cautelare in carcere notificate dagli uomini delle Fiamme Gialle ai presunti componenti di un’organizzazione dedita al traffico e allo spaccio di stupefacenti, operante a Napoli e provincia, collegata al clan Di Lauro, protagonista della faida di Secondigliano-Scampia contro gli Amato-Pagano, i cosiddetti scissionisti.

L’indagine è stata coordinata dalla Dda di Napoli ed ha portato anche al sequestro di diversi beni immobili e disponibilità finanziarie. In questo articolo di Simone Di Meo potete leggere la storia del clan:

(…) Al ramo commerciale, specializzato negli stupefacenti, il clan aveva affiancato un potente “braccio armato” – composto da killer spregiudicati in grado di tenere testa alle più agguerrite organizzazioni criminali della Campania – e un “braccio finanziario”, che resta, tuttora, l’oggetto misterioso nelle indagini sul clan Di Lauro. La chiave del forziere, in pratica, che custodisce i segreti dell’impero economico costruito in vent’anni di crimine dal boss che amava giocare a poker.

Foto | Flickr

I Video di Blogo

Ultime notizie su Camorra

Tutto su Camorra →