UK: 23enne stupra due minorenni nei bagni di un McDonald’s. Martedì la sentenza

Dovrebbe essere emessa martedì la sentenza per il 23enne Simon Archer, lo vedete in foto, accusato di aver violentato due bambini, di 4 e 7 anni, nel bagno di un McDonald’s di Welling, Londra. I due bimbi erano andati nel ristorante insieme al padre che, durante il pranzo, li ha lasciati andare in bagno da


Dovrebbe essere emessa martedì la sentenza per il 23enne Simon Archer, lo vedete in foto, accusato di aver violentato due bambini, di 4 e 7 anni, nel bagno di un McDonald’s di Welling, Londra.

I due bimbi erano andati nel ristorante insieme al padre che, durante il pranzo, li ha lasciati andare in bagno da soli.

Il 23enne Simon Archer – in alto vedete un fotogramma tratto dalle riprese di una delle telecamere a circuito chiuso installate nel locale – li ha seguiti nella toilette ed ha abusato di loro.

I due, traumatizzati, in un primo momento non hanno detto nulla al padre. Giorni dopo, quando la madre ha proposto loro di tornare a mangiare nel locale, le due giovani vittime hanno raccontato tutto.

La denuncia è partita subito e, in poche ore, il 23enne è stato identificato grazie ai filmati delle telecamere installate nel ristorante.

Archer, nonostante i due bimbi l’abbiano riconosciuto ed identificato, continua a dichiararsi innocente.

Oggi è stato riconosciuto colpevole di violenza sessuale su minori e martedì sarà emessa la sentenza nei suoi confronti.

Via | The Sun

I Video di Blogo

NPDV Paola Cortellesi ft. Giuliano – Eppur mi son scordato..