NBA: ancora super Gallinari, Rudy Gay va a Toronto VIDEO

Notte molto movimentata negli Stati Uniti: la stella del Memphis Grizzlies saluta e va in Canada, il Gallo ne mette ancora 27, Popovich nominato coach dell’Ovest all’All Star Game.

E’ stata una notte caldissima nel mondo NBA, in particolare per una trade di mercato a tre squadre. Rudy Gay lascia Memphis e si trasferisce a Toronto, così come Hamed Haddadi, José Calderon va ai Detroit Pistons, mentre Tayshaune Prince, Ed Davis, Austin Daye ed una seconda scelta arrivano ai Grizzlies. Un affare che sta facendo molto discutere, visto che Memphis perde così la sua stella ed il suo miglior marcatore.

Il motivo è puramente economico, per permettere ai Grizzlies di rimanere al di sotto della ‘luxury tax’ e, quindi, non dover pagare questa tassa di lusso alla lega. Gay viaggiava ad una media di 17.2 punti e 5.9 rimbalzi ed aveva siglato un contratto quinquennale da 82 milioni di dollari a luglio 2010. Con l’addio di Gay, probabilmente la squadra di Lionel Hollins abbandona anche le speranze di fare un cammino importante nei playoff ad Ovest.


Si è anche giocato, e molto. C’è stato ancora un super Danilo Gallinari: seconda gara consecutiva a quota 27 punti e quinta vittoria in fila per i Denver Nuggets, che hanno raggiunto Golden State al quinto posto nella Western Conference. Sorride anche Marco Belinelli: sta calando il rendimento ed il minutaggio (8 punti in 18 minuti), da quando non è più in quintetto, ma i Chicago Bulls continuano a vincere, aspettando il rientro sempre più vicino di Derrick Rose.

Si ferma a quota tre la striscia vincente dei Los Angeles Lakers: i californiani sono stati battuti a Phoenix, nonostante i nove assist (con 17 punti) di Kobe Bryant. Decisivi i 27 punti di Michael Beasley. Netto successo di Miami a Brooklyn: gli Heat tirano con oltre il 50% dal campo con James e Wade entrambi oltre i 20 punti. Vincono anche New York e Boston, San Antonio travolge Charlotte e festeggia Gregg Popovich, nominato coach della Western Conference all’All Star Game.

I risultati della scorsa notte (30 gennaio 2013):

Philadelphia 76ers-Washington Wizards 92-84
Indiana Pacers-Detroit Pistons 98-79
Boston Celtics-Sacramento Kings 99-81
New York Knicks-Orlando Magic 113-97
Atlanta Hawks-Toronto Raptors 93-92
Brooklyn Nets-Miami Heat 85-105
Milwaukee Bucks-Chicago Bulls 88-104
Minnesota Timberwolves-Los Angeles Clippers 90-96
San Antonio Spurs-Charlotte Bobcats 102-78
Denver Nuggets-Houston Rockets 118-110
Utah Jazz-New Orleans Hornets 104-99
Phoenix Suns-Los Angeles Lakers 92-86

Foto © Getty Images – Tutti i diritti riservati

IL VIDEO DEL CANESTRO INCREDIBILE DI GALLINARI
[blogo-video provider_video_id=”PxSYxNgI-ql3D2ANY” provider=”jwplayer” title=”Basket: un canestro incredibile di Gallinari” thumb=”http://bvideo.blogo.it/thumbs/PxSYxNgI-720.jpg” url=”http://bvideo.blogo.it/players/PxSYxNgI-ql3D2ANY.js”]

Guarda la fotogallery delle partite NBA del 30 gennaio 2013

Guarda la fotogallery delle partite NBA del 30 gennaio 2013

Ultime notizie su NBA - Basket

Tutto su NBA - Basket →