Salma Mike Bongiorno: si cerca un’automobile bianca, forse usata dai banditi per trasportare il feretro

La salma di Mike Bongiorno, ne hanno ampiamente parlato i nostri colleghi di TvBlog, è stata trafugata martedì dal cimitero di Dagnente, frazione del comune di Arona, in provincia di Novara.Se l’ipotesi più plausibile sembra quella di un trafugamento atto a chiedere un riscatto alla famiglia del presentatore, è pur vero che finora non è


La salma di Mike Bongiorno, ne hanno ampiamente parlato i nostri colleghi di TvBlog, è stata trafugata martedì dal cimitero di Dagnente, frazione del comune di Arona, in provincia di Novara.

Se l’ipotesi più plausibile sembra quella di un trafugamento atto a chiedere un riscatto alla famiglia del presentatore, è pur vero che finora non è giunta alcuna richiesta da parte della banda di ladri.

Le indagini, rivelano gli inquirenti, non sono affatto facili e, salvo colpi di fortuna, saranno lunghe e complesse.

I trafugatori, infatti, hanno fatto un lavoro pulito: “ben studiato, veloce, senza tracce di impronte digitali, con un notevole vantaggio temporale sul momento della scoperta“.

Ciò che però potrebbe incastrarli è un telefono cellulare che i banditi avevano con loro la notte del furto: il telefono, seppur spento, ha lasciato tracce sulle cellule telefoniche ed è proprio su questo punto che si stanno concentrando le indagini.

Secondo alcune indiscrezioni, inoltre, le autorità starebbero cercando un’auto bianca i cui pneumatici sarebbero compatibili con le tracce lasciate sullo spiazzo sterrato sotto il cimitero.

Di quest’auto, vista nei video delle telecamere a circuito chiuso installate a Dagnente, al momento non c’è alcuna traccia.

Le indagini proseguono.

Via | Ok Novara

Ultime notizie su Cold Case

Tutto su Cold Case →