Torino: muore bimbo di 20 giorni dopo dimissioni dall’ospedale

La Procura di Torino ha aperto un’inchiesta sulla morte di un bimbo di 20 giorni che era stato dimesso dall’ospedale Maria Vittoria

Torino – La Procura ha aperto un’inchiesta con l’accusa di omicidio colposo a carico di ignoti in seguito alla morte, avvenuta il 2 febbraio scorso, di un bimbo di 20 giorni. Il piccolo era stato visitato all’ospedale Maria Vittoria in seguito ad attacchi di tosse e svenimenti. I genitori si erano rivolti prima al proprio pediatra poiché il bimbo tossiva in continuazione, rifiutava il latte e dormiva molte ore al giorno. Il medico ha consigliato alla coppia di portarlo in ospedale, ma qui, dopo averlo visitato, i sanitari lo hanno dimesso prescrivendo una cura a base di aerosol.

Tornato a casa, la mattina del 2 febbraio il bimbo è svenuto, ma nonostante la chiamata al 118 e la corsa verso l’ospedale, il piccolo è deceduto poco dopo esservi giunto. Sul corpo del bimbo è stata già eseguita un’autopsia, ma non è ancora sufficiente per stabilire le cause del decesso, per le quali saranno necessari gli esiti dei campionamenti, sui quali saranno fatte ulteriori e lunghe analisi.