Roma: bimba di 10 mesi ricoverata in terapia intensiva. Aperto fascicolo per maltrattamento aggravato da lesioni

Sono ancora gravi, ma stazionarie, le condizioni della bambina di 10 mesi ricoverata sabato sera all’ospedale Gemelli di Roma a causa di numerose lesioni sul corpo.La bimba, trasportata d’urgenza a Roma da San Felice Circeo, in provincia di Latina, avrebbe subito maltrattamenti, anche se al momento non è ben chiaro da chi.Tre le persone interrogate:


Sono ancora gravi, ma stazionarie, le condizioni della bambina di 10 mesi ricoverata sabato sera all’ospedale Gemelli di Roma a causa di numerose lesioni sul corpo.

La bimba, trasportata d’urgenza a Roma da San Felice Circeo, in provincia di Latina, avrebbe subito maltrattamenti, anche se al momento non è ben chiaro da chi.

Tre le persone interrogate: il padre, la madre e il nuovo compagno di quest’ultima. I tre, rivelano gli inquirenti, si stanno accusando reciprocamente, rendendo più difficile fare chiarezza sulla vicenda.

I genitori della bimba, entrambi residenti a San Felice Circeo, si erano da poco separati e da tempo si dividevano la gestione della figlia.

Venerdì, il giorno prima del suo ricovero in ospedale, la bimba aveva passato la giornata col padre.

Al momento, mentre le indagini sono in corso, la Procura ha aperto un’inchiesta contro ignoti ed ha proibiti ai genitori di avvicinare la bambina, ora posta sotto tutela dalla Procura dei minori di Roma.

Ulteriori dettagli sulla vicenda si leggono su TgCom:

Già a Natale la bimba di 10 mesi, ricoverata per lesioni gravissime al Policlinico “Gemelli” di Roma, sarebbe stata picchiata. A riferirlo è un parente dei genitori […] “Stavamo giocando ma quando è stata presa in braccio si è dimenata urlando dal dolore. Stava già male e aveva subito dei traumi” […] La coppia chiese alla mamma perché non avesse denunciato l’ex marito, da lei sospettato delle violenze. La donna, bracciante agricola, rispose di aver paura.

Le indagini proseguono.