Aosta, cadavere di donna rinvenuto in un parcheggio: omicidio o suicidio?

Il corpo senza vita di Piera Natali è stato rinvenuto stamattina in un parcheggio ad Aosta. Gli inquirenti stanno considerando sia l’ipotesi del suicidio sia quella dell’omicidio.

    15.00 – Sembra risolto il giallo della morte di Piera Natali. La donna avrebbe scritto un biglietto di addio e si sarebbe lanciata dal balcone, non prima di procurarsi alcune ferite con un coltello. Si è trattato di un suicidio, ma il pm Luca Ceccanti ha comunque deciso di disporre l’autopsia.

E’ giallo ad Aosta dopo il ritrovamento, intorno alle 7 di oggi, del corpo senza vita di una donna di 65 anni, Piera Natali, scoperto in un parcheggio nei pressi della sua abitazione. Il cadavere presentava lesioni e la sua posizione sarebbe compatibile con una caduta dal balcone.

Vicino al corpo è stato ritrovato un coltello, ma è ancora presto per capire se sia stato utilizzato o meno come arma. Le autorità sono in attesa dell’arrivo del medico legale che dovrà accertare le cause del decesso.

Gli inquirenti stanno già interrogando il marito della donna, presente in casa mentre il corpo della moglie veniva ritrovato. L’uomo avrebbe riferito di non essersi accorto di nulla.

Al momento, in attesa di ulteriori accertamenti, le autorità stanno considerando sia l’ipotesi del suicidio sia quella dell’omicidio.

Foto © Getty Images – Tutti i diritti riservati

I Video di Blogo

Ultime notizie su Cold Case

Tutto su Cold Case →