Firenze, 21enne uccisa in ostello: confessa il fidanzato

Il 30enne ha strangolato la fidanzata di 21 anni ed è sceso nella hall della struttura per confessare subito il delitto.

Omicidio nelle prime ore di oggi in un ostello di Firenze, il Plus Florence Hostel & Hotel di via Santa Caterina d’Alessandria, dove una ragazza cinese di 21 anni è stata strangolata a morte al termine di una violenta lite col giovane che si trovava con lei, un cittadino messicano di 30 anni.

L’uomo, secondo quanto emerso dalla ricostruzione degli inquirenti, avrebbe strangolato a morte la fidanzata e subito dopo sarebbe sceso nella hall della struttura e avrebbe subito confessato il delitto ai dipendenti dell’ostello, che hanno prontamente allertato le autorità.

Il 30enne è stato portato in Questura per gli accertamenti del caso.