San Giorgio a Cremano: killer uccidono Luigi Formicola e il testimone oculare Vincenzo Liguori

Un altro agguato nel Napoletano, per la precisione a San Giorgio a Cremano, dove ieri sera due killer, a bordo di una moto, sono entrati in azione davanti ad un’officina meccanica. Luigi Formicola, 56enne titolare di un circolo ricreativo in via San Giorgio Vecchio, è stato freddato a colpi di pistola. I killer, secondo quanto


Un altro agguato nel Napoletano, per la precisione a San Giorgio a Cremano, dove ieri sera due killer, a bordo di una moto, sono entrati in azione davanti ad un’officina meccanica.

Luigi Formicola, 56enne titolare di un circolo ricreativo in via San Giorgio Vecchio, è stato freddato a colpi di pistola.

I killer, secondo quanto ricostruito, in un primo momento si sono allontanati, salvo poi tornare indietro per uccidere il 57enne Vincenzo Liguori, proprietario dell’officina meccanica nei pressi della quale era stato freddato Formicola.

Il perchè di questo secondo omicidio, secondo gli inquirenti, è ben chiaro: Liguori aveva assistito alla scena e i killer, per evitare di essere identificati e rintracciati, sono tornati indietro per eliminarlo.

Questo il commento del sindaco di San Giorgio a Cremano, Domenico Giorgiano:

Quanto è accaduto è orribile, è un fatto che scuote le nostre coscienze. Ho chiesto la convocazione urgente di un tavolo interforze sulla sicurezza pur consapevole dei grandi sforzi che quotidianamente le forze dell’ordine già compiono sul nostro territorio. Per ulteriori determinazioni aspettiamo di conoscere i dettagli delle indagini da parte delle forze dell’ordine.

Le indagini continuano.

Via | Il Mattino

I Video di Blogo.it

Ultime notizie su Camorra

Tutto su Camorra →