Russia: genitori tentano esorcismo sulla figlia e la uccidono

Volevano scacciare i demoni che, a loro avviso, si erano impossessati della figlia 25enne. Così padre e madre l’hanno sottoposta ad un rituale esorcistico che però ha ucciso la ragazza. Fermati dalla polizia saranno sottoposti a perizia psichiatrica.Siamo a Voronezh, centro capoluogo della omonima regione della Russia centrale, e la vicenda sarebbe avvenuta durante le

di remar


Volevano scacciare i demoni che, a loro avviso, si erano impossessati della figlia 25enne. Così padre e madre l’hanno sottoposta ad un rituale esorcistico che però ha ucciso la ragazza. Fermati dalla polizia saranno sottoposti a perizia psichiatrica.

Siamo a Voronezh, centro capoluogo della omonima regione della Russia centrale, e la vicenda sarebbe avvenuta durante le feste di Natale. La vittima era andata a trovare i genitori i quali mossi dalla convinzione che la figlia fosse posseduta da Lucifero l’hanno costretta a bere alcuni litri di acqua santa, poi – al tentativo di reagire da parte della ragazza – padre e madre hanno iniziato a saltare sul suo corpo con violenza, fino a provocarne la morte.

Secondo il racconto degli arrestati e la ricostruzione della polizia, la situazione sarebbe degenerata quando la figlia avrebbe raccontato ai genitori di sentire a volte strane voci nella sua testa. A quel punto sarebbe partito “l’esorcismo” sotto gli occhi impotenti dell’altra figlia della coppia. Interrogati, i coniugi avrebbero affermato che uccidendo la figlia hanno salvato la sua anima per l’eternità.

Via | Vikno.eu