Yara Gambirasio, lettera anonima a L’Eco Di Bergamo: “Yara è nel cantiere Mapello, ho paura”

Poche parole, composte da lettere ritagliata da giornali ed incollate su un cartoncino nero formato A4:Yara è nel cantiere Mapello. Ho paura.E’ questo il messaggio anonimo arrivato recapitato questa mattina alla redazione de L’Eco Di Bergamo, chiuso in una busta formato A5 che porta il timbro di “Milano Borromeo”.Le forze dell’ordine sono state immediatamente contattate


Poche parole, composte da lettere ritagliata da giornali ed incollate su un cartoncino nero formato A4:

Yara è nel cantiere Mapello. Ho paura.

E’ questo il messaggio anonimo arrivato recapitato questa mattina alla redazione de L’Eco Di Bergamo, chiuso in una busta formato A5 che porta il timbro di “Milano Borromeo”.

Le forze dell’ordine sono state immediatamente contattate e si sono subito recate per un sopralluogo all’interno del cantiere di Mapello, già visitato più volte dal giorno della scomparsa di Yara Gambirasio, il 26 novembre scorso.

Nulla è ancora trapelato. Sembra che non abbiano utilizzato il georadar e non si siano fermate a lungo sul posto.

Maggiori dettagli saranno resi noti nel corso delle prossime ore. Nel frattempo la missiva è stata sequestrata.

Questa una prima dichiarazione del dirigente della squadra mobile Gianpaolo Bonafini:

Non so se torneremo lì, non posso escluderlo ma sappiamo anche bene che il cantiere è già stato controllato abbondantemente dai carabinieri. Vediamo. Il messaggio è uno dei tanti arrivati durante tutta questa indagine.

Via | L’Eco Di Bergamo

Ultime notizie su Cold Case

Tutto su Cold Case →