Massarosa: scomparsa Rajmonda Zefi. Sequestrata auto e casa convivente Francesco Quinci

Proseguono le indagini su Rajmonda Zefi, la donna albanese scomparsa da Massarosa (Lucca) la notte di San Silvestro. Madre di due bambini, è descritta da conoscenti e amici come attaccatissima ai figli, motivo per cui gli investigatori non crederebbero a un allontanamento volontario. Rajmonda, 30 anni, insieme ad alcuni connazionali aveva organizzato una festa per

di remar

Proseguono le indagini su Rajmonda Zefi, la donna albanese scomparsa da Massarosa (Lucca) la notte di San Silvestro. Madre di due bambini, è descritta da conoscenti e amici come attaccatissima ai figli, motivo per cui gli investigatori non crederebbero a un allontanamento volontario.

Rajmonda, 30 anni, insieme ad alcuni connazionali aveva organizzato una festa per la notte di Capodanno in un locale di Viareggio: uscita di casa, a quel party non è però mai arrivata e da quel momento di lei si è persa ogni traccia. Il telefonino risultava spento, l’auto sulla quale viaggiava, una Toyota Corolla, è stata ritrovata a Viareggio, dove vivono alcuni suoi parenti.

Il compagno, Francesco Quinci, avrebbe presentato denuncia solo il 3 gennaio. Gli inquirenti vogliono vederci chiaro e intanto hanno sequestrato l’auto dell’uomo e la casa di Stiava, frazione di Massarosa, dove la coppia viveva: nell’abitazione la scientifica ha già effettuato dei rilievi. ”Non escludiamo nulla – dice il comandante della compagnia dei carabinieri di Viareggio, il maggiore Andrea Pasquali – stiamo vagliando ogni particolare per poter cercare di capire dove è finita la donna”.

Rajmonda, alta 1. 65, è di corporatura esile, ha i capelli biondi e gli occhi marroni. Un’altra persona che sembra essere sparita nel nulla In Versilia, un altro giallo che si aggiunge a quello della scomparsa delle due donne di Torre del Lago, Maddalena Semeraro e la figlia Claudia Vera Carmazzi.

Via | NoitvLibero News

I Video di Blogo

Ultime notizie su Cold Case

Tutto su Cold Case →