Brescia, violenza su turista 17enne: tre minorenni arrestati

Il gruppetto è stato identificato e bloccato dopo quasi due settimane di indagini. La denuncia era stata presentata dalla giovane vittima il 12 luglio scorso.

Tre ragazzi di 17 anni sono finiti in manette in queste ore in provincia di Brescia con l’accusa di violenza sessuale di gruppo ai danni di una turista danese di 17 anni.

L’episodio si è verificato lo scorso 12 luglio davanti ad un locale di Manerba del Garda. La giovanissima, secondo quanto ricostruito, venne accerchiata dal gruppo, molestata e denudata. La 17enne riuscì a divincolarsi e darsi alla fuga prima di lanciare l’allarme.

Nel corso dei giorni successivi le indagini hanno permesso di identificare i tre responsabili, oggi raggiunti dall’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale per i Minorenni di Brescia: uno dei giovani è stato già condotto nel carcere Beccaria di Milano, un altro è stato trasferito in una casa di accoglienza, mentre per il terzo sono stati disposto gli arresti domiciliari.