Migranti, naufragio al largo di Cipro: almeno 19 morti e 25 dispersi

I 103 migranti tratti in salvo sono stati riportati in Turchia, mentre proseguono le ricerche dei 25 dispersi.

Ancora una tragedia nel Mar Mediterraneo, un naufragio che secondo le prime stime sarebbe costato la vita a 19 persone, decedute quando il barcone su cui stavano viaggiando verso l’Europa è affondato al largo della Repubblica Turca di Cipro del Nord.

Le operazioni di salvataggio, lo riferisce l’agenzia di stampa turca Anadolu, sono state condotte dalla guardia costiera di Cipro del Nord e da quella della Turchia, riuscite a trarre in salvo 103 migranti. All’appello mancherebbero però 25 persone, le cui sorti si fanno sempre più drammatiche col passare delle ore.

I migranti tratti in salvo sono già stati riportati in Turchia, mentre le ricerche dei dispersi proseguono senza sosta in tutta l’area.