La Spezia: salva bimba sui binari. È una 24enne l’eroina della stazione di Manrola

Ha salvato una bimba pericolosamente vicina ai binari mentre il treno stava passando nella stazione di Manrola. Protagonista è una ragazza di 24 anni: “ho agito d’istinto”

Ha salvato una bimba troppo vicina ai binari mentre il treno stava passando. È accaduto nella stazione di Manrola (La Spezia) e la protagonista è una ragazza di 24 anni che a La Nazione racconta:


”Ho visto che i due bambini, forse stranieri in visita con i genitori alle Cinque Terre continuavano a sporgersi incuranti del fatto che dagli altoparlanti avessero comunicato anche in inglese che stava arrivando il Freccia Bianca. Così ho iniziato a gridare di spostarsi”

Alle sue urla però solo il più piccolo dei due, un bambino di 5 anni, è indietreggiato mentre la sorellina di 9 anni continuava pericolosamente a stare ben oltre la linea gialla di sicurezza.

A quel punto la ragazza si è messa correre e con uno scatto felino ha afferrato il braccio della bimba per metterla al sicuro, aiutata da un altro turista che ha afferrato l’altro braccio della piccola, giusto qualche secondo prima che il treno passe loro davanti.

Ho fatto tutto senza pensarci, nel frattempo è passato il treno e mi è sembrato di averlo addosso” ha spiegato l’eroina della stazione di Manrola.

“Chiamatelo istinto, adrenalina o sangue freddo, non so, so solo che ho agito d’istinto”

Sarebbe bastato qualche altro attimo di esitazione e il treno avrebbe potuto trascinare sotto i binari la bimba.

“Sono sconvolta dalla reazione dei turisti, tutti a ringraziarmi per un atto che rifarei mille volte”

ha aggiunto la 24enne.

Ma i genitori dei due fratellini mentre accadeva tutto questo dove si trovavano? Erano ancora nel tunnel della stazione, appena hanno appreso cosa fosse successo non hanno potuto fare altro che ringraziare la ragazza e l’altro turista per aver salvato la vita ai figli.