Catanzaro, due ragazzi morti per recuperare un pallone in mare

Catanzaro: la Guardia Costiera ha recuperato in mare i corpi di due ragazzi gambiani. Si erano tuffati per cercare di recuperare un pallone

La Guardia Costiera di Catanzaro questa mattina ha recuperato in mare i corpi senza vita di due giovani gambiani. Ieri pomeriggio i due stavano giocando a calcio su una spiaggia a Catanzaro Lido in compagnia di altri ragazzi. Durante il gioco il pallone è finito in mare. Il primo giovane è entrato in acqua per tentare di recuperarlo, ma è stato subito travolto dalle onde del mare agitato. Vedendo l’amico in difficoltà, anche il secondo si è tuffato ma allo stesso modo è stato trascinato via dalla corrente.

Un terzo giovane ha cercato di prestare loro soccorso senza successo, riuscendo però fortunatamente a ritornare a riva. Proprio quest’ultimo ha lanciato l’allarme facendo partire la macchina dei soccorsi. Guardia Costiera, Vigili del fuoco, Polizia e Carabinieri hanno dato inizio alle ricerche, sopportati da un elicottero della Protezione Civile che sorvolava la zona.

Le ricerche si sono interrotte alle 22:45 di ieri sera e sono riprese questa mattina all’alba. Poco dopo la Guardia Costiera ha individuato e recuperato i cadaveri dei due ragazzi che avevano all’incirca 25 anni di età, dei quali non si conoscono le generalità.

I Video di Blogo

Milano: scippo in diretta nella metropolitana (VIDEO)