Lecce, prende a martellate la moglie disabile: in manette per tentato omicidio

Dramma in famiglia a Lecce, in una villetta di via Presta, dove ieri pomeriggio il 63enne Francesco P., originario di Melendugno, ha aggredito a martellate la moglie Anna Giammarruto, 59 anni. Lei, in cura presso un istituto riabilitativo dopo essere stata colpita da Ictus, ancora sulla sedie a rotelle, era rientrata a casa agli inizi


Dramma in famiglia a Lecce, in una villetta di via Presta, dove ieri pomeriggio il 63enne Francesco P., originario di Melendugno, ha aggredito a martellate la moglie Anna Giammarruto, 59 anni.

Lei, in cura presso un istituto riabilitativo dopo essere stata colpita da Ictus, ancora sulla sedie a rotelle, era rientrata a casa agli inizi di dicembre.

I litigi tra i due, a quanto si è appreso, erano molto frequenti. Ieri sera l’ennesimo rimprovero da parte della donna ha fatto perdere la testa al marito.

Forse per il volume alto, forse solo per dare sfogo alla condizione a cui era stata ridotta dalla malattia, vero è che la donna ha preso a lamentarsi. Già teso e stressato per il continuo da fare per accudire la moglie, forse in preda ad vero e proprio raptus, l’uomo si è alzato dalla poltrona sulla quale si era adagiato, ha raggiunto la cucina ed armatosi di un martello è tornato dalla donna. E ha preso a colpirla con forza al capo. Una, due, pare sino a quattro volte, fino a che, dopo aver cercato di parare i colpi invocando allo stesso tempo pietà, non ha perso i sensi, reclinando il capo sanguinate sulla sedia a rotelle.


A lanciare l’allarme sono stati i vicini di casa dell’uomo, che l’hanno visto vagare per strada, pallido in volto.

Nonostante gli immediati soccorsi, le condizioni della donna sono gravissime. Si legge su LeccePrima:

La donna intanto è stata trasportata in gravissime condizioni presso il “Vito Fazzi” di Lecce, dove i medici hanno sottoposto la vittima ad un delicato intervento chirurgico. Ora si trova nel reparto di Rianimazione, ma le sue condizioni restano disperate.

Nel frattempo l’uomo, maresciallo della Marina in pensione, è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio. A difenderlo è stato chiamato l’avvocato Girolamo Torterelli.

Ultime notizie su Inchieste e processi

Tutto su Inchieste e processi →