Schiaffi e umiliazioni ai bambini: sospesa maestra violenta

Il Gip di Salerno ha disposto la sospensione dalla professione per un anno nei confronti di una maestra di 54 anni, indagata per maltrattamenti ai danni dei suoi alunni

Una 54enne maestra di Giffoni Valle Piana è stata sospesa dalla professione per un anno: lo ha deciso il Gip di Salerno. La donna è indagata infatti per maltrattamenti ai danni dei suoi alunni. In seguito alle denunce presentate da alcuni genitori dei bambini frequentanti la scuola dell’infanzia in località Santa Caterina, intercettazioni audio e riprese video con telecamera nascosta hanno consentito di documentare i comportamenti scorretti e umilianti dell’insegnante.

I bambini di età compresa tra 4 e 5 anni, sono stati costretti a subire violenze fisiche e morali: presi a schiaffi, tirati per i capelli e le orecchio, gli alunni venivano anche apostrofati dalla maestra con termini come “zozzoni, scemi, cretini, cafoni”. La misura interdittiva disposta dal Gip di Salerno per la durata di un anno è volta proprio ad impedire la reiterazione del reato.

I Video di Blogo

Milano: scippo in diretta nella metropolitana (VIDEO)