Napoli, uomo uccide la madre e si barrica in casa armato di fucile: arrestato

Qualiano (Napoli): un uomo con problemi psichici ha ucciso la madre e si è barricato a casa armato di fucile. Le trattative si sono concluse dopo oltre 8 ore e il 37enne è stato arrestato.

21.10 – Pasquale De Falco è stato bloccato e arrestato. Dopo oltre ore di trattative con le forze dell’ordine, il 37enne affetto da problemi psichici è stato messo in sicurezza. Gli agenti hanno deciso di entrare in azione e di mettere fine allo stallo: in serata hanno lanciato un lacrimogeno all’interno dell’abitazione e sono entrati con la forza.

19.30 – Vanno avanti ormai da ore le trattative con Pasquale De Falco, il 37enne barricato in casa a Qualiano, alle porte di Napoli, dopo aver ucciso a fucilate sua madre. Il cadavere della donna è ancora riverso sul balcone all’interno del cortile, mentre il 35enne si è chiuso in casa.

A condurre le trattative con l’uomo è stato chiamato un vero e proprio negoziatore, che sta cercando di ottenere la resa del 37enne con la collaborazione di alcuni parenti, il padre e il cognato del giovane.

Al momento, però, non sembrano esserci novità. Ogni diretta televisiva è stata interrotta qualche ora fa su richiesta delle forze dell’ordine, certe che l’uomo stesse seguendo in TV e potesse così anticipare le mosse dei militari.

13.50 – Ha ucciso la madre con un fucile da caccia e poi si è barricato in casa. Il protagonista di questo fatto di cronaca si chiama Pasquale De Falco, un 37enne psichicamente instabile, residente a Qualiano in provincia di Napoli. L’uomo ha ucciso la madre utilizzando il fucile da caccia regolarmente detenuto dal padre. Il corpo della donna si trova su un balcone dell’abitazione situato al primo piano.

L’uomo in questo momento è barricato all’interno dell’appartamento dove potrebbe trovarsi anche il padre. Quando i carabinieri sono giunti sul posto sono stati minacciati ed hanno deciso di appostarsi all’esterno dell’abitazione, facendo chiudere i negozi e allontanando i residenti.