Napoli, omicidio: Salvatore Di Napoli ucciso in un agguato a Scampia

Un vera e propria esecuzione. Così gli investigatori inquadrano l’omicidio avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri a Napoli nel quartiere Scampia, in via Ghisleri. La vittima è Salvatore Di Napoli, 33 anni. L’uomo è stato raggiunto alla testa e all’addome da una decina di proiettili esplosi da uno o più killer ed è morto prima dell’arrivo

Un vera e propria esecuzione. Così gli investigatori inquadrano l’omicidio avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri a Napoli nel quartiere Scampia, in via Ghisleri. La vittima è Salvatore Di Napoli, 33 anni.

L’uomo è stato raggiunto alla testa e all’addome da una decina di proiettili esplosi da uno o più killer ed è morto prima dell’arrivo all’ospedale San Giovanni Bosco. La pista prevalente seguita dagli inquirenti, riporta la Repubblica Napoli, sarebbe quella del regolamento di conti legato al mondo della droga. Sono in corso accertamenti per capire se il 33enne fosse vicino a qualche clan della zona. L’agguato è stato eseguito a poca distanza dall’area in cui la polizia la notte prima aveva sequestrato una struttura in ferro costruita secondo gli agenti da un gruppo di tossicodipendenti che la utilizzavano per drogarsi.

Via | Pupia