Wikilabour, il portale della CGIL sui diritti dei lavoratori nasce a Milano

Cgil Milano e Cgil Lombardia hanno lanciato da pochi giorni Wikilabour, un portale dedicato esclusivamente al diritto del lavoro: una risorsa preziosa per chiunque voglia (o sia costretto) a chiarirsi le idee sul funzionamento di cose come cassa integrazione, Tfr o permessi di maternità. La pagina, che ambirebbe a divenire un “dizionario dei diritti dei


Cgil Milano e Cgil Lombardia hanno lanciato da pochi giorni Wikilabour, un portale dedicato esclusivamente al diritto del lavoro: una risorsa preziosa per chiunque voglia (o sia costretto) a chiarirsi le idee sul funzionamento di cose come cassa integrazione, Tfr o permessi di maternità.

La pagina, che ambirebbe a divenire un “dizionario dei diritti dei lavoratori”, si basa sul modello di Wikipedia, ed integrerà quindi progressivamente tutti i contributi interessanti e qualificati proposti dai lettori, allo scopo di mettere a disposizione di tutti il maggior numero possibile di informazioni utili.

Ho provato a farci un giro ieri sera, e ho notato che le voci sono precise ed esaurienti, anche se peccano un po’ di burocratese. Manca forse quello sforzo – che sarebbe invece necessario – per rendere queste questioni più comprensibili al grande pubblico. Ma, trattandosi di un progetto aperto, non è detto che anche a questo non si possa arrivare col tempo.

I Video di Blogo