Fiumicino, licenziata la ditta per le pulizie del Terminal

Aeroporti di Roma ha comunicato di aver licenziato la ditta appaltatrice delle pulizie: “La scarsa qualità dell’Air terminal ha reso necessario il cambio dell’azienda che le ha effettuate negli ultimi anni”. Il cambio avverrà a settembre. Per 22 milioni in tre anni, il consorzio Igs cederà l’attività a un’Ati capeggiata dal presidente della Lazio Lotito.Intanto,


Aeroporti di Roma ha comunicato di aver licenziato la ditta appaltatrice delle pulizie: “La scarsa qualità dell’Air terminal ha reso necessario il cambio dell’azienda che le ha effettuate negli ultimi anni”.

Il cambio avverrà a settembre. Per 22 milioni in tre anni, il consorzio Igs cederà l’attività a un’Ati capeggiata dal presidente della Lazio Lotito.

Intanto, sui disservizi a Fiumicino, si è espressa anche Alitalia: per uno dei due voli partiti senza bagagli (!) ha attribuito la responsabilità ai controlli antidroga – le valigie erano arrivate comunque a destinazione con tre ore di ritardo. “Sono episodi che accadono in tutti i grandi aeroporti – ha fatto sapere l’azienda – inevitabili come il traffico nei giorni dell’esodo”.