Olanda: pedofilo 27enne arrestato con l’accusa di aver molestato dai 30 ai 50 bambini

Un ragazzo di 27 anni è finito in manette ad Amsterdam con l’accusa di aver molestato, nel corso degli ultimi anni, di una cinquantina di bambini fino a 4 anni di età. Il giovane, babysitter di professione, dal febbraio del 2007 aveva lavorato come supplente in diversi asili nido della città. E, approfittando della sua


Un ragazzo di 27 anni è finito in manette ad Amsterdam con l’accusa di aver molestato, nel corso degli ultimi anni, di una cinquantina di bambini fino a 4 anni di età.

Il giovane, babysitter di professione, dal febbraio del 2007 aveva lavorato come supplente in diversi asili nido della città.

E, approfittando della sua posizione, il 27enne avrebbe molestato i bambini ospitati dalle strutture ed avrebbe anche prodotto del materiale pedopornografico, poi distribuito online.

E’ stato proprio grazie a questo materiale, scoperto negli Stati Uniti, che le autorità sono riuscite ad identificarlo.

Le indagini sono ancora in corso, ma le autorità olandesi hanno ritenuto opportuno diffondere la foto del 27enne, così da permettere ai genitori di eventuali vittime di farsi avanti e di aiutare le indagini.

L’arresto è scattato il 7 dicembre scorso, ma la notizia è stata diffusa solo ieri, quando le famiglie delle vittime sono state avvisate nel corso di due diversi incontri organizzati in un hotel della città.

In manette è finito anche il compagno del 27enne, un uomo di 37 anni, accusato soltanto di possesso di materiale pedopornografico.

Mentre quest’ultimo dovrà comparire in Tribunale questa mattina, per il 27enne si dovrà attendere il completamento delle indagini.

Via | Reuters

Ultime notizie su Inchieste e processi

Tutto su Inchieste e processi →