Roma: 21enne stuprata in un locale a Testaccio, un arresto

La violenza sabato notte. La ragazza è stata trasportata al policlinico Umberto dove i medici hanno accertato l’ abuso sessuale. Arrestato un 24enne romeno.

di remar

Violentata nei bagni di un locale notturno a Testaccio, Roma. È quanto è stata costretta a subire una ragazza di 21 anni di Albano Laziale che ha denunciato lo stupro subito sabato notte. La notizia si è appresa solo nella tarda serata di ieri dopo l’arresto del presunto aggressore. Si tratta di un 24enne romeno conosciuto quella stessa sera dalla ragazza.

Il giovane, secondo la ricostruzione della polizia, avrebbe abusato sessualmente delle giovane dopo essere riuscito a farla bere, fino all’ubriachezza. La vittima sarebbe stata anche sotto l’effetto di cannabis.

In ogni caso dopo la violenza la ragazza, in lacrime, ha trovato la forza per salire sul un bus con cui doveva recarsi alla stazione Termini. L’autista però vedendola in quelle condizioni ha chiesto cosa le fosse successo e dopo il racconto fornito dalla 21enne, ha avvisato la polizia e chiamato i soccorsi.

La ragazza è stata così trasportata al policlinico Umberto dove i medici hanno accertato l’abuso sessuale. Poco dopo gli agenti del commissariato Viminale hanno passato al setaccio le immagini delle telecamere di sorveglianza della stazione Termini e hanno identificato l’aggressore, poi finito in manette.

© Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati