Venezuela, rivolta nel carcere di Puerto Ayacucho: 37 morti

Il bilancio finale è di 37 detenuti rimasti uccisi sui 105 rinchiusi nella struttura e 14 agenti di polizia feriti.

37 persone, tutti detenuti nel carcere venezuelano di Puerto Ayacucho, a sud del Paese, sono rimaste uccise nel corso di una rivolta scoppiata all’interno della struttura.

Le violenze sono esplose in un momento in cui lo staff della prigione era molto ridotto e l’assedio è durato diverse ore, fino a quando le forze speciali del Ministero dell’Interno del Venezuela non sono intervenute e hanno ripreso il controllo della prigione con la violenza.

Il bilancio finale è di 37 detenuti rimasti uccisi sui 105 rinchiusi nella struttura e 14 agenti di polizia rimasti feriti.