Alzano: identificato il cadavere di donna rinvenuto nel fiume Serio

Alzano Lombardo (Bergamo): il cadavere di donna sui 60 anni è stato ripescato nel fiume Serio questa mattina.

di remar

Update 28/05/2013 – Il cadavere della donna ripescato ieri nel fiume Serio è stato identificato: si tratta di una 75enne che abitava a Pradalunga. I primi esami medico-legali effettuati escludono che la donna abbia subito percosse o violenza. Due le ipotesi che rimangono all’esame degli inquirenti: una caduta accidentale nel fiume o il suicidio.

Alzano: corpo di donna nel Serio, mistero sull’identità

Non è stata ancora identificata la donna il cui cadavere è stato rinvenuto questa mattina nel fiume Serio. Nessun documento è stato recuperato e mentre si cerca di risalire ai parenti, la salma è stata trasferita nella camera mortuaria di Alzano. Il cadavere potrebbe essere stato per ore in balia della corrente del fiume, ingrossatosi per le recenti piogge, e trasportato anche per chilometri fino al primo avvistamento, a Nembro. Il cadavere secondo i primi rilievi apparterrebbe a una donna caucasica di almeno 60 anni. I carabinieri hanno diffuso alcuni dettagli per favorire l’identificazione:

-Capelli taglio tipo «caschetto» colore castano chiaro-grigi, verosimile permanente, con stempiatura parte frontale.
-Corporatura esile.
-Altezza circa 160-165 cm.
-Età apparente 60-70 anni.
-All’atto del rinvenimento indossava i seguenti indumenti:
Giacca a vento colore bordeaux
Maglioncino con chiusura a lampo color bordeaux con righe orizzontali nere
Pantaloni tuta ginnica di colore blu
Scarpe da ginnastica colore bianco con tre strisce color blu diagonali
-Al dito portava fede nuziale.
-Priva di tatuaggi e/o cicatrici evidenti.

Sono smentite così le prime informazioni trapelate che parlavano di ciabatte ancora ai piedi della donna quando è stato recuperato il corpo.

Cadavere di donna affiora dal fiume Serio: giallo ad Alzano

Giallo nel bergamasco dove questa mattina è stato rinvenuto nel fiume Serio il corpo di una donna, di 60 anni circa. Il cadavere è affiorato dall’acqua nella zona di Alzano Lombardo, precisamente nei pressi di Nembro. A dare l’allarme per primo è stato un pescatore che ha visto il cadavere galleggiare trascinato dalla corrente che lo ha poi portato fino ad Alzano.

A prelevare dall’acqua il corpo senza vita sono stati i vigili del fuoco, mentre i carabinieri di Bergamo hanno avviato le indagini volte in primo luogo all’identificazione della donna e poi a stabilire la cause della morte. Suicidio? Malore? Una morte violenta?

Per ora nessuna ipotesi viene tralasciata ma il fatto che la donna indossasse le ciabatte ai piedi potrebbe far pensare a una caduta accidentale mentre passeggiava in riva al fiume.

(in aggiornamento)

© Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

Ultime notizie su Cold Case

Tutto su Cold Case →