Viterbo, danno fuoco alla pineta di Montalto di Castro: identificati 4 giovanissimi

Il 22enne è stato arrestato con l’accusa di incendio doloso e i tre minorenni sono stati denunciati per lo stesso reato.

Quattro giovanissimi sono stati bloccati in flagranza di reato nella pineta di Montalto di Castro, in provincia di Viterbo, mentre stavano appiccando un incendio e dopo averne già appiccati due nella stessa zona.

L’allarme è stato lanciato nel pomeriggio di ieri, quando alcuni residenti nella zona hanno sorpreso i giovani – un ragazzo di 22 anni e tre 16enni – a dar fuoco a mucchi di aghi di pino, sperando in una rapida diffusione delle fiamme.

I quattro, tutti residenti a Roma e in vacanza in un campeggio della provincia di Viterbo, si sarebbero giustificati con le forze dell’ordine parlando di un “gioco” e di una “bravata”, ma per il 22enne è prontamente scattato l’arresto per incendio doloso. I tre minorenni, invece, sono stati denunciati per lo stesso reato.

Secondo quanto riferito dalle autorità, gli incendi appiccati dal gruppetto avrebbero danneggia circa 250 metri quadrati di macchia mediterranea.