UK: condannata una gang di pedofili. In 18 mesi avrebbero adescato e violentato almeno 100 ragazzine

Si è concluso in queste ore a Leicester, nel Regno Unito, il processo a Mohammed Liaqat e Abid Saddique, li vedete in foto, pericolosi pedofili membri di una gang che per mesi ha terrorizzato la cittadina inglese di Derby.Entrambi genitori e mariti modello, i due, inglesi originari del Pakistan, hanno scorazzato per mesi a bordo


Si è concluso in queste ore a Leicester, nel Regno Unito, il processo a Mohammed Liaqat e Abid Saddique, li vedete in foto, pericolosi pedofili membri di una gang che per mesi ha terrorizzato la cittadina inglese di Derby.

Entrambi genitori e mariti modello, i due, inglesi originari del Pakistan, hanno scorazzato per mesi a bordo della loro BWM nera, adescano e stuprando minorenni da una parte all’altra della città.

Il trucco era piuttosto semplice: con un po’ di alcol e droga attiravano le potenziali vittime, tutte dai 12 ai 18 anni, riuscivano a conquistare la loro fiducia e fissavano un secondo appuntamento.

Le violenze avvenivano al secondo incontro, spesso in presenza degli altri membri della gang, pronti a picchiare e minacciare le vittime con martelli.





Questa ondata di abusi è durata circa 18 mesi, fino ai primi mesi del 2009, quando le autorità locali sono riuscite ad identificare i vari membri e a rinchiuderli in carcere.

Ieri le due menti del gruppo, Liagat e Saddique, rispettivamente di 28 e 27 anni, sono stati riconosciuti colpevoli. Il primo di 10 capi d’accusa, tra i quali stupro e sequestro di persone, il secondo di ben 14, anche se le autorità sospettano che i casi siano superiori ai 100.

La sentenza per i due è attesa per il prossimo 7 gennaio.

Gli altri membri della gang, li vedete in foto, sono stati già condannati in due diversi processi. Mohamed Rehman, 26enne, dovrà scontare 7 anni e mezzo per stupro, Akshay Kumar, 38enne, passerà due anni e 10 mesi in carcere per pedopornografia.

Graham Blackham, già condannato in passato per violenza ai danni di minorenni, ha ottenuto una pena di 3 anni per aver violato il Sexual Offender Prevention Order, che gli vietava di avere contatti con persone sotto i 18 anni.

Farooq Ahmed, 28 anni e Naweed Liaqat, 33 anni, sconteranno 18 mesi di carcere per aver minacciato uno dei testimoni del processo.

Il 24enne Faisal Mehmood, invece, ha ricevuto tre anni e l’ordine di deportazione in Pakistan per aver avuto attività sessuali con minori di 16 anni.

L’ultima condanna è stata per il 31enne Ziafat Rafin, che forniva la droga alla gang. Per lui tre anni di carcere.

Via | Telegraph

Ultime notizie su Inchieste e processi

Tutto su Inchieste e processi →