Roma, uccide la compagna e si costituisce

Il 55enne si è presentato dai carabinieri subito dopo l’omicidio del costituirsi.

Femminicidio questa notte in pieno centro a Roma, in un’abitazione in vicolo del Babuino. L’allarme è stato lanciato alle prime luci dell’alba dall’assassino, un uomo di 55 anni che alle 5.45 si è presentato dai carabinieri per denunciare l’accaduto.

All’arrivo dei militari sul posto, la donna di 47 anni, convivente del reo confesso, era già deceduta da qualche ora, uccisa con diversi colpi alla testa dati con un oggetto contundente.

L’esatta dinamica è ancora al vaglio degli inquirenti, che stanno eseguendo i rilievi nell’abitazione e sentendo il 55enne, ora detenuto in caserma in attesa della convalida del fermo.