Libia, volo Afriqiyah Airways dirottato su Malta con 118 persone a bordo. Tutti salvi

Un aereo con 118 passeggeri è stato dirottato dalla Libia su Malta.

14:18 – poco dopo le 13.30 è avvenuta l’annunciata liberazione di tutti le 118 persone a bordo dell’Airbus A320 della compagnia aerea libica Afriqiyah dirottato su Malta ma che stava compiendo un volo interno da Sebha a Tripoli.

La liberazione è avvenuta in seguito ad un paio d’ore di trattative direttamente con la capitale libica, i due dirottatori, che minacciavano di far saltare l’aereo con granate, si sono arresi alle forze di sicurezza maltesi liberando tutte le 111 persone coinvolte. Secondo The Times of Malta i due dirottatori sostengono di essere membri di Al Fatah Al Gadida, un gruppo di sostenitori di Gheddafi.

23 dicembre 2016, ore 11:58 – Un aereo A320 della Afriqiyah Airways decollato dalla Libia con 118 passeggeri a bordo sarebbe stato dirottato su Malta, dove è atterrato pochi minuti fa. I sequestratori, secondo fonti stampa, sarebbero due persone.

Le autorità maltesi sono già attive e parlano di una possibile situazione di rapimento degli ostaggi. La situazione è stata confermata dal primo ministro maltese su Twitter:

Secondo il Times of Malta il volo era interno alla Libia, da Sebha (nel sud) a Tripoli (capitale) e uno dei dirottatori a bordo avrebbe affermato di avere una bomba con cui minaccia di far esplodere tutto. Il dirottatore sosterrebbe di essere un sostenitore dell’ex-capo di Stato, il Colonnello Muhammar Gheddafi, hanno fatto alcune richieste ma non è stato chiarito quali ed avrebbero manifestato la disponibilità a rilasciare gli ostaggi, escluso l’equipaggio. Qui di seguito il percorso seguito dal volo:

3b97cc6400000578-4061374-image-a-2_1482490598181.jpg

I Video di Blogo

Video inedito del Daily Mail sull’arresto di George Floyd