Australia, sventato attacco terroristico a Melbourne: 5 persone in manette

Il capo della polizia di Victoria ha confermato che la minaccia è stata neutralizzata.

La polizia australiana ha annunciato di aver sventato un attentato terroristico nella città di Melbourne per il giorno di Natale, il 25 dicembre prossimo. É il capo della polizia di Victoria, Graham Ashton, a renderlo noto e comunicare l’arresto di 5 uomini nel corso di un’operazione di polizia avvenuta questa mattina.

Ashton ha spiegato che l’attentato sventato avrebbe previsto l’utilizzo di esplosivi e altre armi come coltelli e fucili. Tra gli obiettivi scelti c’erano la Stazione di Flinders Street, Federation Square e la Cattedrale di St Paul.

Quattro delle persone arrestate sono dei cittadini australiani originari del Libano, tutti ventenni, mentre la quinta è un australiano di origine egiziana. I cinque erano tenuti sotto controllo da settimane e solo quando il loro piano ha iniziato a prendere forma si è entrati in azione per neutralizzarli prima che potessero colpire.

L’operazione di polizia è stata effettuata in cinque diverse abitazioni nell’area nord di Melbourne. Graham Ashton, nell’annunciare il successo dell’operazione, ha precisato che la minaccia è stata neutralizzata e che al momento non si è a conoscenza di altre minacce immediate.

I Video di Blogo

Video inedito del Daily Mail sull’arresto di George Floyd