Incidente stradale a Sarezzo: vigilantes 37enne scende dall’auto e spara. Un ferito grave

Un banale incidente stradale, senza seri danni e feriti, si è concluso in tragedia a Sarezzo, in provincia di Brescia.E’ successo questa notte, intorno alle 4.30: un senso unico non rispettato, due auto si toccano e i rispettivi specchietti vanno in frantumi. Nessun ferito, tutto si potrebbe concludere lì con una constatazione amichevole.E invece no:


Un banale incidente stradale, senza seri danni e feriti, si è concluso in tragedia a Sarezzo, in provincia di Brescia.

E’ successo questa notte, intorno alle 4.30: un senso unico non rispettato, due auto si toccano e i rispettivi specchietti vanno in frantumi. Nessun ferito, tutto si potrebbe concludere lì con una constatazione amichevole.

E invece no: nasce un’accesa discussione e il conducente di una delle due auto, un vigilantes 37enne di un’agenzia bresciana, fa fuoco contro uno dei quattro ragazzi a bordo dell’altra macchina, colpendolo in testa.

Il 23enne è stato subito trasportato in ambulanza all’ospedale Civile in condizioni disperate, mentre il 37enne è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio.

Ci sono due versioni dei fatti, quella del vigilantes e quella dei ragazzi.

Il primo sostiene di esser stato aggredito e di aver fatto partire, per sbaglio, un colpo durante la colluttazione. I ragazzi sostengono, invece, che l’uomo abbia sparato di proposito.

Gli accertamenti da parte delle autorità competenti sono ancora in corso.

Via e Foto| Il Giornale Di Brescia