Pallavolo Femminile, Serie A1 | Anticipo 2a giornata di ritorno: Pesaro si prende tre punti a Piacenza. Domenica va in scena la protesta di Modena

In trasferta la KGS Robursport Pesaro ha battuto per 3-1 la Rebecchi Nordmeccanica Piacenza. Tutte le partite di domenica 20 gennaio.

La KGS Robursport Pesaro ha sbancato il PalaBanca di Piacenza imponendosi con un netto 3-1 nell’anticipo della 2a giornata di ritorno della Serie A1 di pallavolo femminile. Le padrone di casa della Rebecchi Nordmeccanica ora rischiano di allontanarsi sempre più dalla vetta della classifica, mentre le colibrì, oltre ai tre punti, hanno fatto un carico di autostima vincendo contro una delle squadre più quotate del campionato, che mercoledì ha passeggiato contro il Limassol in Challenge Cup e domenica scorsa ha ottenuto la qualificazione alla Final Four di Coppa Italia eliminando la Duck Farm Chieri Torino di Francesca Piccinini.

Domani vanno in campo tutte le altre squadre di Serie A1 eccetto la Chateau d’Ax Urbino che resta a riposo perché, secondo il calendario iniziale, avrebbe dovuto affrontare l’Icos Crema che, però, si è ritirata e tutti match disputati dalla squadra di Leonardo Barbieri sono stati annullati, mentre per il girone di ritorno, come successo l’anno scorso dopo il ritiro della Spes Conegliano, la squadra che avrebbe dovuto giocare contro Crema osserva un turno di riposo.

Il match più atteso è certamente quello di Busto Arsizio, in cui la Yamamay affronta la sua diretta inseguitrice, la Foppapedretti Bergamo.
Probabilmente se ne vedranno delle belle anche sul campo di Modena, dove, in occasione del match contro l’Imoco Volley Conegliano, le padrone di casa, in virtù di un accordo tra squadra e società, metteranno in scena una protesta di grande impatto visivo e mediatico per richiamare l’attenzione sulla situazione in cui si trovano le ragazze di coach Claudio Cuello.

Quella di domani, infatti, potrebbe essere l’ultima partita delle tigri se entro la settimana prossima non si troverà una soluzione alle difficoltà in cui versa la proprietà. Il presidente Astarita ieri ha comunicato che le trattative con la Liu-Jo si sono concluse infruttuosamente (anche se molto probabilmente dalla prossima stagione proprio la Liu-Jo riprenderà il possesso della squadra) ed è attualmente in trattativa con altre aziende che possano diventare title sponsor.

Qui di seguito il commento e il tabellino del match di stasera tra Piacenza e Pesaro, le partite di domani e la classifica aggiornata.

Rebecchi Nordmeccanica Piacenza-KGS Robursport Pesaro

Il primo set è stato molto equilibrato. Entrambe le squadre, concentrate e precise, hanno sprecato molto poco e si sono inseguite punto su punto, con al massimo un break di distacco, fino al secondo time-out tecnico. Dopo la pausa le padrone di casa hanno tentato la fuga arrivando al set-point sul 24-19 e chiudendo sul 25-19 grazie a un’invasione fischiata alle colibrì.

Nel secondo set la musica è cambiata parecchio. Pesaro è arrivata al secondo time-out tecnico addirittura con il doppio dei punti delle ragazze di Davide Mazzanti (8-16), poi hanno subito il ritorno di Piacenza, che ha messo a segno un parziale di 10-1 (da 8-16 a 18-17), ma Pesaro non si è persa d’animo e ha bloccato la rimonta delle padrone di casa lottando punto su punto e poi chiudendo il set sul 23-25.

La prestazione di tutte le giocatrici di Pesaro è migliorata punto dopo punto e nel terzo set sono riuscite a distaccare le avversarie di cinque punti (18-23), hanno subito un leggero ritorno di Piacenza (21-23), ma poi, pur facendosi annullare due palle-set, hanno chiuso senza troppi patemi sul 23-25.

Quarto set dominato dalle colibrì con le padrone di casa ormai troppo deconcentrate e smarrite, forse sorprese dalla prestazione delle ospiti. Pesaro è riuscita a mantenere un buon distacco per quasi tutto il set, dal primo time-out tecnico in poi e alla fine ha fissato il punteggio del set sul 20-25 e quello del match sull’1-3.

Rebecchi Nordmeccanica Piacenza-KGS Robursport Pesaro 1-3 (25-19, 23-25, 23-25, 20-25)

Rebecchi Nordmeccanica Piacenza: Leggeri 6, Turlea 24, Meijners 11, Secolo 2, Nicolini 11, Ferretti 1, Sansonna (L), Radenkovic 2, Bosetti 9, Zilio (L). Non entrate Guiggi. All. Mazzanti

KGS Robursport Pesaro: Moreno Pino 23, Valpiani, Gibbemeyer 3, De Gennaro (L), Manzano 5, Chirichella 10, Signorile 1, Tirozzi 13, Muresan 11. Non entrate Lestini, Dekani. All. Pistola

Arbitri: Prandi, Genna
Spettatori: 2900
Incasso: 5.800
Durata set: 26′, 28′, 29′, 29′; tot: 112′

 

Le partite di domani 20 gennaio 2013 ore 18

Unendo Yamamay Busto Arsizio-Foppapedretti Bergamo
Duck Farm Chieri Torino-Asystel MC Carnaghi Villa Cortese in diretta streaming su Sportube 2 e su www.legavolleyfemminile.it
Assicuratrice Milanese Volley Modena-Imoco Volley Conegliano
Idea Volley 2002 Bologna-Banca Reale Yoyogurt Giaveno

Riposa: Chateau d’Ax Urbino

 

Classifica Serie A1 pallavolo femminile

Unendo Yamamay Busto Arsizio 27
Foppapedretti Bergamo 24
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza* 21
Asystel MC Carnaghi Villa Cortese 20
Assicuratrice Milanese Volley Modena 20
KGS Robursport Pesaro** 17
Duck Farm Chieri Torino 15
Chateau d’Ax Urbino 15
Imoco Volley Conegliano 14
Banca Reale Yoyogurt Giaveno 9
Volley 2002 Forlì Bologna 1

*Piacenza ha già osservato il turno di riposo
**Una partita in più

Foto | © Filippo Rubin/Lega Volley Femminile

Ultime notizie su Serie A1 Pallavolo Femminile

Tutto su Serie A1 Pallavolo Femminile →