Incidente Puglia: “Ho salvato mio marito dalle macerie, ho visto persone a pezzi”

La storia della coppia di anziani che si è salvata nell’incidente ferroviario in Puglia: la moglie, scalza, ha soccorso il marito intrappolato tra le macerie

È una delle tante storie delle persone che erano questa mattina sui due treni che si sono scontrati tra Andria e Corato. Una coppia di anziani racconta alle telecamere di Tele Sveva (minuto 4.25 del video in alto) come si è messa in salvo e quali erano le strazianti immagini che avevano davanti agli occhi in quegli istanti.

Abbiamo vissuto un macello, siamo tutti saltati, non si capiva niente, non abbiamo sentito niente – racconta l’uomo – non sono riuscito a liberarmi“. Interviene la moglie: “L’ho tirato io da sotto le macerie, io scalza… ho tirato le macerie, le lamiere… ho scavalcato delle persone a pezzi. È triste, con gli altri non potevo fare niente… è stato tutto in un attimo“.

La televisione locale ha raccolto anche la testimonianza di un altro sopravvissuto: “Stavo ascoltando la musica e a un certo punto mi sono ritrovato a terra, ho visto il controllore che stava a terra e non riusciva a muoversi. Dopo 5 minuti sono riuscito ad alzarmi e ho visto l’inferno“.