UK: Danilo Restivo si è dichiarato innocente. Il processo inizierà il prossimo 4 maggio

Danilo Restivo, ve lo abbiamo anticipato ieri, questa mattina si è presentato davanti ai manistrato britannici della Crown Court di Winchester e, dopo aver ascoltato le accuse rivoltegli dagli inquirenti, si è dichiarato innocente.Il 38enne di Potenza, in carcere dal maggio scorso, è accusato dell’omicidio della sarta inglese Heather Barnett, 48enne trovata morta nella sua


Danilo Restivo, ve lo abbiamo anticipato ieri, questa mattina si è presentato davanti ai manistrato britannici della Crown Court di Winchester e, dopo aver ascoltato le accuse rivoltegli dagli inquirenti, si è dichiarato innocente.

Il 38enne di Potenza, in carcere dal maggio scorso, è accusato dell’omicidio della sarta inglese Heather Barnett, 48enne trovata morta nella sua abitazione di Bournemouth il 12 novembre del 2002.

All’udienza di oggi hanno partecipato anche Filomena Iemma e Gildo Claps, rispettivamente madre e fratello di Elisa Claps, uccisa, secondo gli inquirenti italiani, proprio da Restivo.

Il processo a carico dell’uomo inizierà il prossimo 4 maggio e potrebbe durare dalle 6 alle 8 settimana.

Questo il commento di Gildo Claps, fratello di Elisa:

Non ci fa certo piacere che la data di inizio del processo a carico di Restivo sia stata fissata a maggio, ora si allungano i tempi. Ci aspettiamo che ci sia un intervento della Diplomazia italiana per poterlo interrogare in Italia. Noi siamo convinti che in Italia ci siano state delle complicità a suo vantaggio e noi vorremmo ora anche chiedergli quali. Ci auguriamo che le autorità italiane accelerino le procedure. Che Restivo sconti una eventuale pena in Italia o in Gran Bretagna per noi è lo stesso: l’importante per noi è che venga processo in Italia per l’omicidio di Elisa.

Ultime notizie su Inchieste e processi

Tutto su Inchieste e processi →