Kenya: poliziotto fa fuoco contro clienti al bar, 10 morti

Strage in Kenya dove un ufficiale della polizia provinciale ha aperto il fuoco in tre diversi bar di Siakago, 90 chilometri dalla capitale Nairobi, uccidendo dieci persone di cui otto nel terzo locale in cui l’uomo ha fatto irruzione. Poi il poliziotto, di 30 anni, avrebbe puntato l’arma contro se stesso ma i colpi erano

di remar


Strage in Kenya dove un ufficiale della polizia provinciale ha aperto il fuoco in tre diversi bar di Siakago, 90 chilometri dalla capitale Nairobi, uccidendo dieci persone di cui otto nel terzo locale in cui l’uomo ha fatto irruzione. Poi il poliziotto, di 30 anni, avrebbe puntato l’arma contro se stesso ma i colpi erano finiti. Buio assoluto sulla furia omicida.

“Lui non ha parlato e il movente non è chiaro” ha detto ai media locali il commissario distrettuale John Chelimo. Il vice portavoce della polizia regolare kenyota, ha riferito all’agenzia Reuters che due dei colleghi dell’ufficiale sono tra le vittime ed ha aggiunto che l’uomo – secondo le prime ricostruzioni – pare fosse in cerca della sua ragazza.

Non è ancora chiaro però se la donna sia stata trovata, né se sia stata uccisa. Dopo l’arresto del killer, davanti alla stazione di polizia della città si è radunata una folla di persone che ha inscenato una manifestazione di protesta: “a Siakago non c’è sicurezza, non si possono sparare 20-30 proiettili senza alcuna reazione da parte della polizia” ha detto ai microfoni dell’AP una donna la cui figlia è tra le vittime.

Via | BBC