Sarah Scazzi: chiesto incidente probatorio, previsto nuovo interrogatorio per Michele Misseri

Ve lo abbiamo anticipato ieri: i pm di Taranto Mariano Buccolieri e Pietro Argentino hanno chiesto l’incidente probatorio per il Michele Misseri, reo confesso dell’omicidio della nipote Sarah Scazzi, uccisa il 26 agosto scorso ad Avetrana.I ricordi di Misseri, rivelano i pubblici ministeri, potrebbero affievolirsi ed è quindi necessario agire il prima possibile.Misseri, ne abbiamo


Ve lo abbiamo anticipato ieri: i pm di Taranto Mariano Buccolieri e Pietro Argentino hanno chiesto l’incidente probatorio per il Michele Misseri, reo confesso dell’omicidio della nipote Sarah Scazzi, uccisa il 26 agosto scorso ad Avetrana.

I ricordi di Misseri, rivelano i pubblici ministeri, potrebbero affievolirsi ed è quindi necessario agire il prima possibile.

Misseri, ne abbiamo parlato più volte in passato, ha manifestato l’intenzione di ritrattare parte della sua confessione, in particolar modo quella relativa al vilipendio di cadavere e quella in cui tira in causa sua figlia Sabrina, in manette dal 15 ottobre con l’accusa di concorso in omicidio e sequestro di persona.

A questo proposito è interessante leggere le dichiarazioni della criminologa Roberta Bruzzone, consulente tecnica di Michele Misseri:

Il giallo di Avetrana contiene un secondo livello che non è ancora emerso. Nello studio complessivo del caso non credo ci sia spazio per inquadrare Misseri come il mostro isolato altrimenti non avrei accettato l’incarico. […] Ad ogni modo non si può non tener conto della forte influenza emotiva che le donne di casa Misseri sanno esercitare su di lui e proprio per questo eventuali sue ritrattazioni potrebbero essere lette da più punti di vista.

Quanto alla richiesta di incidente probatorio, l’atto è stato notificato ai legali di Michele e Sabrina e agli avvocati dei genitori di Sarah, parti offese nel procedimento. A questo punto i legali avranno 48 ore di tempo per presentare eventuali controdeduzioni, poi toccherà al gip stabilire la data del nuovo interrogatorio.

Nel frattempo i legali di Sabrina Misseri si sono detti favorevoli alla perizia psichiatrica su Michele, ma anche su questo punto l’ultima parola spetterà alla Procura di Taranto.

Ultime notizie su Inchieste e processi

Tutto su Inchieste e processi →