Test Match: Galles, con gli All Blacks è mission impossible

Questo pomeriggio i britannici, non convincenti sino a ora, affronteranno i forti neozelandesi.

Due prestazioni poco convincenti, due vittorie di misura ottenute anche grazie alla furbizia e a errori arbitrali. Il Galles che ha superato di poco la Georgia e gli All Blacks che hanno faticato tantissimo contro la Scozia. Ora, però, le due formazioni si presentano a Cardiff con un’altra rosa e con un’altra testa, consci che questo è un impegno che non si può certo prendere sottogamba.

Per Warren Gatland una prestazione di livello è d’obbligo perché negli ultimi mesi sono tanti i dubbi sulla sua reale capacità di guidare ancora i Dragoni, alle prese con problemi anche politici (vedi la policy sugli emigrati), mentre Steve Hansen deve dimostrare che questi All Blacks sono ancora la macchina devastante che non si ferma davanti a nessuno. Sarà una sfida spettacolare, vedremo se il Galles saprà restare in partita. Pronostico secco: All Blacks di +15.

GALLES – NUOVA ZELANDA
Sabato 25 novembre, ore 18.15 – Principality Stadium, Cardiff
Galles: 15 Leigh Halfpenny, 14 Hallam Amos, 13 Scott Williams, 12 Owen Williams, 11 Steff Evans, 10 Dan Biggar, 9 Rhys Webb, 8 Taulupe Faletau, 7 Josh Navidi, 6 Aaron Shingler, 5 Alun Wyn Jones, 4 Jake Ball, 3 Tomas Francis, 2 Ken Owens, 1 Rob Evans
In panchina: 16 Kristian Dacey, 17 Wyn Jones, 18 Leon Brown, 19 Cory Hill, 20 Justin Tipuric, 21 Gareth Davies, 22 Rhys Priestland, 23 Jamie Roberts
Nuova Zelanda: 15 Damian McKenzie, 14 Waisake Naholo, 13 Ryan Crotty, 12 Sonny Bill Williams, 11 Rieko Ioane, 10 Beauden Barrett, 9 Aaron Smith, 8 Luke Whitelock, 7 Sam Cane, 6 Liam Squire, 5 Samuel Whitelock, 4 Patrick Tuipulotu, 3 Nepo Laulala, 2 Codie Taylor, 1 Kane Hames
In panchina: 16 Nathan Harris, 17 Wyatt Crockett, 18 Ofa Tu’ungafasi, 19 Scott Barrett, 20 Matt Todd, 21 TJ Perenara, 22 Lima Sopoaga, 23 Anton Lienert-Brown
Arbitro: Wayne Barnes

ITALIAN PLAYER OF THE YEAR: Se usate uno smartphone cliccate QUI per votare.