UK: Darren Greenwood assolto dall’accusa di molestie sessuali ai danni di una 21enne. Soffre di sexomnia

Ancora un caso di sexsomnia, ancora un’assoluzione. Ce ne siamo già occupati in passato: “la sexsomnia è un disturbo del sonno che ha effetti simili al sonnambulismo, ma è più grave perché il soggetto che ne è affetto ha dei rapporti sessuali mentre è sonnambulo, rapporti che non ricorda il giorno dopo“.In Belgio un 30enne,

Ancora un caso di sexsomnia, ancora un’assoluzione. Ce ne siamo già occupati in passato: “la sexsomnia è un disturbo del sonno che ha effetti simili al sonnambulismo, ma è più grave perché il soggetto che ne è affetto ha dei rapporti sessuali mentre è sonnambulo, rapporti che non ricorda il giorno dopo“.

In Belgio un 30enne, nel marzo scorso, fu assolto dall’accusa di violenza sessuale ai danni di sua figlia, una bambina di 4 anni, proprio perché affetto da sexomnia.

Nei giorni scorsi, in Inghilterra, un processo simile si è concluso allo stesso modo. Darren Greenwood, 33 anni, ha aggredito una ragazza di 21 anni, ospite in casa sua, durante il sonno.

Le cose sono andate così: Darren, residente a Loughton, era uscito insieme ad alcuni amici e, a fine serata, aveva ospitato tutti a casa sua. Tra loro c’era una ragazza di 21 anni, conosciuta proprio quella sera.

Durante la notte la 21enne è stata svegliata da Greenwood, che si era disteso vicino a lei ed aveva iniziato a molestarla.

Greenwood ha sempre sostenuto di non ricordare nulla di quell’episodio e di essere affetto da sexsomnia, disturbo confermato nel corso del processo.

Per questo motivo il giudice ha ritenuto giusto assolverlo dalle accuse.

Via | The Sun

Ultime notizie su Inchieste e processi

Tutto su Inchieste e processi →