Pakistan, attentato su un bus a Peshawar

16 morti e oltre 20 feriti tra gli impiegati governativi uccisi da una bomba su un autobus in Pakistan.

E’ di 16 morti il bilancio di un attentato in Pakistan: una bomba è esplosa a bordo di un autobus a Peshawar (provincia di Khyber Pakhtunkhwa, al confine con la regione di Khyber) provocando 16 morti e almeno 25 feriti. Il mezzo trasportava impiegati del governo che andavano al lavoro e la potenza dell’esplosione ha rotto anche i vetri degli edifici circostanti provocando il panico tra i residenti.

Nell’ottobre 2014 l’esercito pachistano ha iniziato un’offensiva contro i ribelli, definiti all’epoca “terroristi”, nell’area tribale del Waziristan del Nord. Il premier pakistano Nawaz Sharif ha condannato l’attacco.