‘Ndrangheta, processo Cent’anni di storia: 11 condanne, assolto ex sindaco

Assoluzioni illustri e condanne pesanti al processo “Cent’anni di storia” contro le cosche di ‘ndrangheta della Piana di Gioia Tauro. L’ex sindaco di Gioia Tauro Giorgio Dal Torrione è stato assolto dai giudici del Tribunale di Palmi a conclusione del procedimento che lo vedeva imputato del reato di associazione mafiosa. La sentenza era attesa per


Assoluzioni illustri e condanne pesanti al processo “Cent’anni di storia” contro le cosche di ‘ndrangheta della Piana di Gioia Tauro. L’ex sindaco di Gioia Tauro Giorgio Dal Torrione è stato assolto dai giudici del Tribunale di Palmi a conclusione del procedimento che lo vedeva imputato del reato di associazione mafiosa.

La sentenza era attesa per questa mattina ed è stata letta nell’aula bunker del tribunale di Palmi dal presidente Fulvio Accurso. Per Dal Torrione, i pm Di Palma e Pennisi avevano chiesto la condanna a 15 anni di carcere per alcune delibere che secondo gli inquirenti avrebbero favorito il clan Piromalli. Condannati i fratelli Antonio e Natale Alvaro a nove anni di reclusione per associazione mafiosa, mentre al padre Giuseppe sono toccati 12 anni di carcere.

All’avvocato Romano Giuseppe Mancini sono stati inflitti 9 anni e sei mesi; 11 anni all’imprenditore romano Pietro D’Ardes; 5 anni e sei mesi a Girolamo Molè di 45 anni; 17 anni all’omonimo Girolamo Molè di 49 anni; 16 anni a Domenico Molè; 15 anni a Giuseppe Piromalli; 4 anni e 8 mesi a Giuseppe Arena e 5 anni a Gianluigi Caruso. Il Tribunale ha anche assolto Vincenzo Priolo, Lorenzo Arcidiaco e Marco Fantone. Le motivazioni saranno rese note tra 90 giorni.

Via | CN24TV

Ultime notizie su Inchieste e processi

Tutto su Inchieste e processi →