Bambina di 4 anni nascosta in un bagaglio a mano sul volo Istanbul-Parigi

Un’aspirante madre adottiva avrebbe aggirato i controlli turchi, nascondendo una bambina nella sua borsa di tessuto

Secondo i media francesi, una donna, imbarcata sull’Airbus AF1891, stava illegalmente trasportando una bambina nel suo bagaglio a mano. A scoprire la piccola è stato un passeggero, che si è accorto che nella cappelliera si nascondeva una minore di quattro anni.

“C’era qualcosa che si muoveva. La borsa di tessuto apparteneva a una donna seduta nel retro dell’apparecchio”. Ha dichiarato l’uomo, che ha avvertito immediatamente il personale di bordo e che ha intimato alla proprietaria di vuotare il suo bagaglio.

La bimba, evidentemente, era riuscita ad imbarcarsi senza check-in e senza biglietto. Fortunatamente era in buone condizioni di salute. Quando l’aereo è atterrato al Roissy-Charles-de-Gaulle di Parigi, la donna e la minore sono state consegnate alle forze dell’ordine.

Le fonti aeroportuali hanno dichiarato che la donna aveva avviato una procedura di adozione ad Haiti. Tuttavia, l’aspirante madre non aveva intenzione di attendere, così ha scelto di nascondere la bambina in borsa. La decisione di mettere in atto questo “escamotage” sarebbe maturata dopo il rifiuto di imbarco per la minore all’aeroporto di Istanbul. In ogni caso, tale versione dovrà essere confermata.