Test Match: Italia e Scozia, un classico a Singapore

Appuntamento oggi alle 14, con diretta su DMAX, per la prima partita degli azzurri nel giugno internazionale.

Torna in campo l’Italia di Conor O’Shea e per la prima volta lo fa a Singapore. Gli azzurri capitanati da Edoardo Gori sfideranno la Scozia al Singapore National Stadium in quella che sarà la prima partita di Gregor Townsend sulla panchina dei britannici. Due esordi, invece, nell’Italia con Luca Bigi e Dean Budd titolari fin dal primo minuto.

Due squadre che si presentano con due formazioni dove si mixano giocatori d’esperienza e tradizionali titolare con giovani talenti ancora da scoprire o che devono accumulare esperienza internazionale, come Bigi, Ferrari o Boni nell’Italia, ma anche Hoyland, Price e Toolis nella Scozia. Fischio d’inizio alle 14 italiane e diretta tv su DMAX a partire dalle 13.50.

“Non vediamo l’ora di giocare, è una partita storica per il rugby in questo angolo di mondo ed anche se le condizioni meteo saranno difficili, per noi e per gli scozzesi, è fantastico poter scendere in campo in questo contesto, in uno stadio avveniristico” ha detto capitan Gori in conferenza stampa. “La Scozia la conosciamo bene, è una squadra dura, veloce, che negli ultimi anni è cresciuta moltissimo e che sarà un avversario molto duro da affrontare e da mettere in difficoltà. La difesa sarà fondamentale, la stiamo curando con crescente attenzione da un anno a questa parte e sicuramente la nostra capacità nel fermarli sarà la chiave della partita. Dall’altro lato dovremo capitalizzare al massimo le occasioni che andremo a costruire”.

A fianco di capitan Gori, in conferenza, uno degli esordienti di giornata, il seconda linea neozelandese Dean Budd, al debutto internazionale all’alba dei 31 anni: “Non sento la pressione, conosco bene la Scozia e le loro rimesse laterali per averli sfidati molte volte in PRO12 ed anche se mi sarebbe piaciuto avere a disposizione più tempo per prendere confidenza con i nostri movimenti sono onorato di scendere in campo per l’Italia: quando sono arrivato, cinque anni fa, la Nazionale non era nei miei pensieri ma mi sono sempre più appassionato al rugby italiano e sono onorato di poter giocare la mia prima gara domani”.

ITALIA – SCOZIA
Sabato 10 giugno, ore 14.00 – Singapore National Stadium, Singapore
Italia: 15 Edoardo Padovani, 14 Angelo Esposito, 13 Michele Campagnaro, 12 Tommaso Boni, 11 Leonardo Sarto, 10 Tommaso Allan, 9 Edoardo Gori, 8 Robert Julian Barbieri, 7 Maxime Mata Mbanda, 6 Francesco Minto, 5 Dean Budd, 4 Marco Fuser, 3 Simone Ferrari, 2 Luca Bigi, 1 Andrea Lovotti
In panchina: 16 Ornel Gega, 17 Federico Zani, 18 Pietro Ceccarelli, 19 Andries van Schalkwyk, 20 Abraham Steyn, 21 Marcello Violi, 22 Carlo Cane, 23 Tommaso Benvenuti
Scozia: 15 Duncan Taylor, 14 Damien Hoyland, 13 Matt Scott, 12 Alex Dunbar, 11 Tim Visser, 10 Finn Russell, 9 Ali Price, 8 Josh Strauss, 7 John Hardie, 6 John Barclay, 5 Ben Toolis, 4 Tim Swinson, 3 Willem Nel, 2 Ross Ford, 1 Allan Dell
In panchina: 16 Fraser Brown, 17 Gordon Reid, 18 Zander Fagerson, 19 Rob Harley, 20 Magnus Bradbury, 21 Ryan Wilson, 22 Henry Pyrgos, 23 Peter Horne
Arbitro: Paul Williams