Canosa di Puglia: Tiziana Fortunato è tornata a casa

Questa mattina ha varcato la soglia della caserma dei carabinieri di Barletta con i quali era in contatto da giorni. Tiziana Fortunato, la canosina che era scomparsa dalla sua città il 20 settembre, è tornata a casa, dalla sua famiglia. La procura di Trani aveva aperto un fascicolo nei confronti di sconosciuti per violenza privata.

di remar


Questa mattina ha varcato la soglia della caserma dei carabinieri di Barletta con i quali era in contatto da giorni. Tiziana Fortunato, la canosina che era scomparsa dalla sua città il 20 settembre, è tornata a casa, dalla sua famiglia. La procura di Trani aveva aperto un fascicolo nei confronti di sconosciuti per violenza privata.

I familiari della donna temevano il peggio: Tiziana dal giorno della scomparsa non aveva più parlato né con loro, né con il suo fidanzato. Solo una decina di giorni fa la donna – dopo gli appelli dei familiari e il conseguente clamore mediatico – aveva telefonato ai carabinieri di Barletta dicendo di stare bene.

Della vicenda si era occupata a più riprese la trasmissione Chi l’ha visto. La 33enne nel corso della mattinata è stata poi accompagnata dai militari dell’Arma in procura, a Trani, per fugare ogni dubbio sulla volontarierà dell’allontanamento. 

Via | La Gazzetta del Mezzogiorno